Aglio o non aglio…la scienza dei vampiri

Negli ultimi anni, il mondo cinematografico è stato invaso da vampiri affascinanti e letali.
Anche la scienza però non è rimasta estranea a queste creature leggendarie e ha cercato di analizzare in maniera oggettiva alcune delle credenze più rilevati che ruotano attorno a questo mondo mitologico.
La leggenda narra che i vampiri odino l’aglio: uno studio scientifico ha cercato di dimostrare la veridicità di questa affermazione e i risultati sono stati sorprendenti. Gli scienziati, in mancanza di vampiri in carne e ossa, hanno ripiegato sull’utilizzo di sanguisughe, valutandone la propensione ad attaccarsi o meno a una mano imbrattata di aglio o a una pulita. Inaspettatamente, lo studio ha dimostrato che la mano spalmata di aglio è stata preferita in 2 casi su 3 e le sanguisughe vi si attaccavano molto più rapidamente. La credenza popolare che l’aglio abbia proprietà profilattiche sembra quindi essere sbagliata. Gli scienziati concludono affermando che se questa ipotesi fosse confermata, forse dovrebbero essere prese in considerazione restrizioni sull’uso dell’aglio soprattutto nella regione Balcanica…beh non si sa mai!

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/7825135

Newsletter

Ho letto l'informativa

Al 100% insieme con #HavasFromHome
Al 100% insieme per sostenere la Federazione Italiana Medici di Famiglia