Giornata mondiale del diabete

Come ogni anno, il 14 Novembre si celebra la Giornata Mondiale del Diabete, ricorrenza nata nel 1992 dalla IDF (Federazione Internazionale del Diabete) e dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità). La data è stata scelta in onore della nascita di Sir Frederick Banting, l’uomo che nel 1921, insieme a Charles Best, ha scoperto l’insulina.

È proprio il centenario della scoperta di questo farmaco salvavita che verrà festeggiato durante la giornata di quest’anno, e uno dei punti principali sarà quello di far comprendere come ogni persona con il diabete dovrebbe aver accesso facilmente all’insulina, indipendentemente dalla propria situazione economica e sociale.

Analizzando i dati in Italia, sono circa 4 milioni le persone colpite da diabete, più di 1 milione quelli che non sanno di averlo e altri 6 milioni le persone con prediabete. È quindi 1 italiano su 6 a dover fare i conti con la patologia, e i numeri sono costantemente in aumento.

Qualche anno fa, il Ministero della Salute ha realizzato un’infografica che riassume le differenze tra Diabete Mellito di Tipo 1 e di Tipo 2, mettendo in evidenza come dal punto di vista nutrizionale è fondamentale, per chi presenta Diabete Mellito di Tipo 2, mantenere il peso in un range adeguato.

Quali sono i consigli nutrizionali per chi vive con il diabete? la Nutrizione Clinica dell’ASST Gaetano Pini-CTO risponde alla domanda con 10 consigli dedicati a chi ogni giorno convive con questa patologia:

  1. Ridurre il consumo di zuccheri semplici
  2. Ridurre il consumo di grassi saturi
  3. Incrementare il consumo di fibra: consumare quotidianamente 2 porzioni di frutta (massimo 300 g), almeno 3 di verdura e preferire alimenti non raffinati
  4. Non saltare mai i pasti (colazione, pranzo e cena) e prevedere degli spuntini, evitando periodi di digiuno prolungato
  5. Consumare pasti completi (carboidrati + proteine + verdura + frutta) a pranzo e cena
  6. Suddividere equamente, nei 3 pasti principali, la quota totale di carboidrati complessi (pane, pasta, riso, fette biscottate)
  7. Prediligere come condimento l’olio extravergine di oliva ed evitare burro, lardo e margarine
  8. Evitare gli insaccati
  9. Se non si hanno controindicazioni per l’assunzione di vino, limitarne in ogni caso a un calice durante i pasti principali
  10. Evitare i superalcolici

Per approfondimenti sulla storia dell’insulina e sulle attività pianificate per la giornata, visita il sito World Diabetes Day, mentre per maggiori dettagli sulla patologia consulta l’infografica del Ministero della Salute.

 

Fonti:

 

Newsletter

Ho letto l'informativa