Generazione #hashtag

Millennial, Generazione Z, Hashtag, Social Media.
Che significato hanno queste parole oggi?
L’abbiamo chiesto a 10,574 ragazzi dai 16 ai 34 anni di 29 Stati nel mondo.

Qual è la grande differenza con le generazioni passate?
L’attitudine.
I giorni delle ribellioni e delle proteste sono ormai lontani.
Oggi i giovani guardano al futuro con fiducia e ottimismo.
Sono hacker e non più rivoluzionari.

Com’è il nuovo presente? Dove si nascondono le potenzialità?
Un dato: 6 millennial su 10 pensano che i social media siano una grande opportunità per i più giovani.
I brand di oggi, per non perdere il passo, devono sapersi fidare dei giovani, delle loro idee e delle loro aspirazioni.

La generazione Z e i millennials sono il target su cui puntare Il 45% dei giovani intervistati considera il brand come un fattore essenziale per costruzione della propria identità.
Addio ribelli, benvenuti creatori Il futuro è visto come una grande opportunità. I modelli da seguire nascono oggi per guidare il cambiamento, non per fermarlo.
Passione digitale Coca vs Pepsi; McDonald vs Burger King? Le guerre del passato. Oggi le passioni dei più giovani rispecchiano Ie loro preferenze di consumo: Xbox vs PlayStation; Spotify vs. Pandora. Non c’è da sorprendersi se i loro interessi si avvicinano sempre più ai brand della nuova economia.

Perchè preferire Hilton ad Airbnb o un taxi ad Uber?
La tua età potrebbe condizionare la risposta.

Leggi il report completo

Newsletter

Ho letto l'informativa

Al 100% insieme con #HavasFromHome
Al 100% insieme per sostenere la Federazione Italiana Medici di Famiglia